Paul Lachine

Una Grande Riforma in pacchetti piccoli

BRUSSELS – La Francia, oggi alla presidenza del G-20, ha scelto la riforma del sistema monetario internazionale come priorità principale del summit di Cannes che si terrà a novembre. Ma la questione merita il tempo e l’energia che i funzionari le dedicheranno? E tale discussione dove può portare?

Quando il Presidente francese Nicolas Sarkozy ha annunciato la propria agenda per il G-20 un anno fa, erano in molti ad aspettarsi che alla fine del 2011 l’economia mondiale stesse avanzando ad una tranquilla velocità di crociera. Allo stesso tempo, le crescenti preoccupazioni per le “guerre valutarie” ci hanno fatto capire che le priorità di Sarkozy erano corrette.

Sfortunatamente, altre questioni richiedono ora un’attenzione più pressante: con la ripresa che rallenta e la crescente crisi del debito nella testa di tutti, concentrarsi su una riforma finanziaria a lungo termine può sembrare una distrazione.

To continue reading, please log in or enter your email address.

Registration is quick and easy and requires only your email address. If you already have an account with us, please log in. Or subscribe now for unlimited access.

required

Log in

http://prosyn.org/xKYzn2y/it;