krauss54_Steffen Kugler-Bundesregierung-Pool via Getty Images_bidenmerkel Steffen Kugler/Bundesregierung/Pool via Getty Images

Il Grande Gioco di Biden

STANFORD – Joe Biden è in procinto d’intraprendere il suo primo viaggio in Europa come presidente degli Stati Uniti. Dopo un vertice del G7 in Inghilterra, parteciperà a una riunione della Nato in Belgio, quindi a un incontro bilaterale con il presidente russo Vladimir Putin a Ginevra. Ma se anche l’Europa farà da scenario a tutti gli eventi, l’attenzione sarà concentrata sulla Cina, poiché la priorità strategica di Biden è quella di organizzare una risposta congiunta dell’Occidente alla condotta cinese.  

Una crescente sicurezza sfoggiata dalla Cina, unitamente a un atteggiamento di spregio verso l’Europa, hanno guastato l’opinione di molti leader europei sul regime del presidente Xi Jinping, creando un’occasione che Biden non può certo perdere. Per quanto strano possa sembrare, il gasdotto Nord Stream 2 che collega la Germania alla Russia è ora al centro degli sforzi del presidente Usa volti a corteggiare l’Europa, e in particolare la Germania, per allontanarla dalla Cina.  

Per anni, Biden ha ridicolizzato il Nord Stream 2 definendolo un “pessimo affare per l’Europa” e sostenendo che esso comprometteva la sicurezza del continente, riferendosi in particolare alla Polonia, all’Ucraina e agli stati baltici. Alla conferma della sua nomina a gennaio, il segretario di Stato americano Antony Blinken aveva detto che l’amministrazione entrante era “determinata a fare quanto in suo potere per impedire” il completamento del gasdotto. 

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

or

Register for FREE to access two premium articles per month.

Register

https://prosyn.org/abfei7Pit